Cultura e Manifestazioni
stampa

“L’ultima vittoria” chiude fra gli applausi una stagione da record

Concluso il Folle d’oro è tempo di Folle d’autore, Folle d’artista e Folle d’argento

Parole chiave: la corte dei folli (8), folle d'oro (10), teatro (42)
“L’ultima vittoria” chiude fra gli applausi una stagione da record

Si è conclusa tra gli applausi e le sorprese la 7ª edizione del Folle d’oro, il concorso-rassegna di teatro non professionistico organizzato dalla Corte dei folli in collaborazione con la Fondazione Crf, Comune e Mibac. Applausi per “L’ultima vittoria”, regia di Gino Brusco della compagnia I cattivi di cuore di Imperia. Spettacolo scritto nel 2013 da Luigi Lunari appositamente per le due attrici Giorgia Brusco e Chiara Giribaldi. Sorprese perché in sala era presente l’autore, un vero gigante del teatro, classe 1934, è stato collaboratore di Giorgio Strehler e Paolo Grassi. Ma sorprese, anche, perché sul palco è salito Ugo Giletta, artista e autore delle due opere che hanno chiuso brillantemente l’esperimento della “Pulce nell’orecchio” in cui Giuseppe Perucca, in 5 minuti, ha cercato nelle cinque serate di raccontare il suo viaggio sentimentale nell’arte contemporanea con le opere della collezione La Gaia di Bruna e Matteo Viglietta. Ma sorprese anche per lo straordinario record di pubblico: un teatro pieno a ogni appuntamento e spettacoli di alto livello. Ora le giurie, giovani e quella tecnica composta da Lino Grasso, Luciana Mellano, Carlo Turco, Cecilia Di Marco, Laura Della Valle, Laura Novellini, Manlio Pagliero, Marina Morra, Paul Flint e Riccardo Oitana sono al lavoro. I vincitori saranno resi noti il 15 novembre contestualmente alla premiazione del Folle d’artista (neonato concorso per locandine teatrali) nel piccolo teatro dei Battuti bianchi, alle 11,00. Un festa la cui partecipazione è libera e aperta a tutti. In quell’occasione verrà conferito anche il premio “Aldo Nicolaj” ad un artista fossanese che si è particolarmente distinto, quest’anno andrà al ballerino internazionale Raffaele Morra.

Un sipario si è appena chiuso, ma un altro si sta per aprire: venerdì 13 novembre alle 21,00 ai Battuti bianchi, infatti, sarà la volta del Folle d’autore. Un premio per monologhi o opere a due messe in scena dalla Corte dei folli nella stessa serata in collaborazione con Esperienze in giallo. I testi selezionati da tutta Italia e dai quali sarà decretato il vincitore sono “Oltre il confine” (Napoli), “Sala d’aspetto” (La Spezia) e “X” (Genova).

Da non dimenticare, poi, il Folle d’argento, a Genola, in cartellone dal 2 febbraio a la 1° marzo 2016. Una concorso fratello del Folle d’oro giunto alla seconda edizione. La prevendita è ufficialmente partita, per informazioni telefonare al numero: 333.4336048 o scrivere a prevendite.lacortedeifolli@gmail.com. Oppure recarsi nel municipio di Genola, presso l’Ufficio anagrafe (dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 13,00) oppure ancora telefonare alla signora Emanuela: 0172.68144.

 

Sul numero del 4 novembre de La Fedeltà ulteriori approfondimenti e un’intervista esclusiva al maestro Luigi Lunari.

Fotografie Mauro Bellavia - Movimento Fotografico Fossanese

12185451_10206788222778374_4426400611425726816_o
12186631_10206788228538518_6911514543992422355_o
12187984_10206788219138283_2222579683751765715_o
12188018_10206788224738423_9141041227180752520_o
12186238_10206788226138458_2376396436579285815_o
12185541_10206788225138433_7957376473141183271_o
12188047_10206788221458341_7283482317542048209_o
12189322_10206788228058506_2749918149624151574_o
12183743_10206788231418590_8049933775038409491_o
12185451_10206788231698597_8501978420653891754_o
12189333_10206788233138633_3820588328698626516_o
“L’ultima vittoria” chiude fra gli applausi una stagione da record
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento