Gerbola, il Comitato ci riprova

Dopo un anno di pausa - in seguito ai risultati deludenti e inconcludenti delle elezioni tenute nel 2013 -, il Comitato di frazione Gerbola con l’aiuto di alcuni nuovi collaboratori, si rimette in gioco per organizzare un programma di festeggiamenti per la festa patronale di San Grato, che si tiene la prima domenica di settembre.

Dopo un anno di pausa - in seguito ai risultati deludenti e inconcludenti delle elezioni tenute nel 2013 -, il Comitato di frazione Gerbola con l’aiuto di alcuni nuovi collaboratori, si rimette in gioco per organizzare un programma di festeggiamenti per la festa patronale di San Grato, che si tiene la prima domenica di settembre. Il Comitato - guidato per anni da Ezio Ambrosino - durante l’ultima assemblea del gennaio 2013 non è riuscito a ricostituirsi perché erano venute a mancare le persone disposte a impegnarsi nel Comitato. L’assenza del Comitato lo scorso anno ha compromesso l’organizzazione della festa di San Grato che per anni ha animato la frazione di Villafalletto ogni prima domenica di settembre. Toccata con mano la desolazione di una festa senza calendario, alcuni cittadini hanno deciso di sostenere i “vecchi” volontari rimasti disponibili per stilare un calendario capace di riportare la gente in piazza. Saranno ripetute alcune serate già collaudate come quella del pesce, e l’asado, ma si cercherà anche di inserire qualche novità. “Insomma Gerbola quest’anno può guardare con fiducia a San Grato - dicono dal Comitato che ha designato come responsabile Bruno Tible -. Ci auguriamo che il programma sarà apprezzata e partecipato. Il programma verrà comunicato appena possibile, invitiamo fin da ora a partecipare numerosi”.