Balocco ai Trasporti nella Giunta Chiamparino

È uno dei due assessori del cuneese. L’altro è Alberto Valmaggia. “Sono onorato e anche un po’ preoccupato”

Francesco Balocco è il nuovo assessore regionale ai trasporti, alle infrastrutture e alle opere pubbliche: deleghe “pesanti” che riporta dopo tanti anni un fossanese nella “stanza dei bottoni” del governo piemontese. Sergio Chiamparino ha confermato la sua nomina martedì mattina a Torino, annunciando la composizione della nuova Giunta che sarà formata da undici assessori.
Due i rappresentanti del cuneese nell’esecutivo regionale. Oltre a Balocco, infatti, ci sarà l’ex sindaco di Cuneo Alberto Valmaggia, con deleghe agli enti locali, montagna, ambiente e urbanistica. Sono rimasti fuori, invece, gli altri due cuneesi che, almeno inizialmente, venivano accreditati di qualche chance: il saviglianese Sergio Soave e la cuneese Carla Chiapello.
Gli altri nomi sono quelli di Aldo Reschigna (vice-presidente, al bilancio), Gianna Pentenero (istruzione, lavoro e formazione), Antonella Parigi (cultura e turismo), Monica Cerrutti (giovani e pari opportunità), Antonio Saitta (sanità), Augusto Ferrari (welfare e casa), Giorgio Ferrero (agricoltura), Giuseppina De Santis (attività produttive e innovazione) e Giovanni Maria Ferraris (sport, personale e polizia locale).

Servizio su "La Fedeltà" dell'11 giugno