Premio “Folle d’oro”, cinque spettacoli finalisti

Saranno rappresentati tra settembre e ottobre, al teatro "I portici": il pubblico potrà eleggere il migliore.

Partirà a fine settembre la rassegna de “Il folle d’oro”, il premio nazionale di teatro che viene lanciato ogni anno dalla compagnia fossanese “La corte dei folli”.
Come nelle scorse edizioni (questa è la sesta), con il “Folle d’oro” e altri premi di categoria, verrà assegnato anche un riconoscimento allo spettacolo che il pubblico ha giudicato più bello tra i cinque finalisti. Gli spettatori potranno esprimere il loro “gradimento” compilando un modulo che verrà distribuito al termine di ogni rappresentazione.
Le opere finaliste - scelte da “La corte dei folli” tra le ottanta opere iscritte al premio - saranno messe in scena al teatro “I portici” di Fossano fra il 30 settembre e il 28 ottobre, sempre al martedì. Il 30 settembre il teatro dei Dioscuri di Campagna rappresenterà “Natale in casa Cupiello” di De Filippo, il 7 ottobre il Nuovo palcoscenico di Casale Monferrato “La casa di Bernarda Alba” di Lorca, il 14 ottobre Qaos di Forlì “Il sonno dei giusti” di Linari, il 21 ottobre il teatro Impiria di Verona “Molto piacere” di Castelletti, il 28 ottobre la compagnia teatrale Calandra di Lecce “Dott. Jekyll e Mr. Hyde” di Stevenson.
Il costo del biglietto per uno spettacolo è di 10 euro, ridotto a 8 per i soci de “La corte dei folli”, i soci della “Federazione italiana teatro amatori” e gli abbonati a “la Fedeltà” e a 5 euro per gli under 25; è possibile abbonarsi per partecipare a tutti gli spettacoli al costo di 35 euro (ridotto, secondo le stesse condizioni previste per il singolo spettacolo, rispettivamente a 25 e 15 euro).
È possibile acquistare in biglietti in prevendita telefonando al 347.3029518 o al 335.7540528 o recandosi nella sede di “Zurich assicurazioni” di Fossano dal lunedì al venerdì, dalle 13,30 alle 14,30 o dalle 17,30 alle 18,30. Info: www.lacortedeifolli.org.