Lo chef “due stelle” Vivalda “inaugura” boutique Prada a Torino

L’evento si è svolto lo scorso 26 settembre nella centralissima piazza San Carlo dove Prada ha inaugurato il suo negozio più grande d'Europa

Quando due eccellenze del “made in Italy” si uniscono, il successo è assicurato. È avvenuto puntualmente lo scorso venerdì 26 settembre a Torino, dove Prada, celebre marchio della moda italiana, ha voluto lo chef bistellato Gian Piero Vivalda dell’Antica Corona Reale di Cervere, per l’inaugurazione del suo negozio - il più grande d’Europa - che si affaccia su piazza San Carlo. Finora Prada non aveva un suo negozio monomarca a Torino e in Piemonte. Naturale dunque che l’apertura di un punto commerciale di un marchio così prestigioso abbia rappresentato un grande richiamo per il bel mondo torinese. Tra i 1200 invitati c’erano tante personalità dello spettacolo, della vita politica, del mondo produttivo...

Il menu - accompagnato dai vini della cantina Gaja e servito dallo staff di Stratta - prevedeva una selezione di “finger food” salati a vassoio, vere e proprie sfiziosità come il tartufo nero di salsiccia di Bra, gamberi, fichi e arance candite, il gorgonzola di Cameri con mandorle d’Avola solo per citarne alcuni. Poi un paio di piatti in “show cooking”, cioè realizzati dal vivo da Gian Piero e dal suo staff: le jardin de fin d’été e la battuta di fassone piemontese con tartufo bianco d’Alba. Prelibatezze gastronomiche che sono state letteralmente prese d’assalto dai numerosi ospiti. E per finire sfiziosi assaggini come le meringhette dello chef, il cremoso al gianduja, la pesca di vigna e amaretti…

Ampio servizio su La Fedeltà di mercoledì 8 ottobre