Banner AD1 M Crf

La storia di Alberto Damilano diventa un film

Perché si comprenda che il malato di Sla non è un alieno; il film-documentario è realizzato da due amici di Alberto; tra le protagoniste la figlia dello stesso medico

La storia di Alberto Damilano, medico originario di Fossano che dopo essersi ammalato di Sla ha scritto un libro “con gli occhi” (l’unica parte del corpo in grado di muovere), sta per essere r

accontata in

 un film.

Un film che fa conoscere la vicenda di Alberto attraverso la sua stessa voce (finché gli è stato possibile) e quella di sua moglie Francesca, ma anche attraverso i suoi scritti - un diario personale e il suo primo romanzo. Tra gli attori anche la figlia del medico, Micol.

Quest’anno è partita un’intensa campagna di raccolta fondi (crowdfunding) per sostenere le spese della produzione del film. Per partecipare al crowdfunding è sufficiente andare su www.kapipal.com/resistenzacreativa, la pagina appositamente creata per le donazioni da Rodolfo ed Emanuela (i due registi, amici di Alberto); chi non dispone di un computer o non è collegato a internet può dare i soldi a un amico o parente chiedendogli di fare il versamento a suo nome.