Tari e Tasi, arrivano i bollettini di pagamento

Sono arrivati nelle case dei fossanesi gli 11.500 avvisi di pagamento per la Tari (tassa rifiuti) con l’importo precompilato dal Comune. Tempo una decina di giorni, toccherà ai bollettini della Tasi (tassa sui servizi indivisibili). Intanto il Comune predispone gli sportelli informativi a servizio del contribuente.

Sono 11.500 gli avvisi di pagamento per la Tari (tassa rifiuti) recapitati a domicilio a 11.500 contribuenti fossanesi. I bollettini sono già precompilati con l’indicazione dell’importo dovuto, che potrà essere pagato in banca o in posta. Le tariffe sono invariate rispetto allo scorso anno. Cambia invece la scadenza delle rate, che non sono più a settembre e novembre ma il 31 maggio e il 30 novembre, in forza di una nuova normativa che richiede una forbice temporale di sei mesi tra una rata e l’altra. Chi volesse pagare in unica soluzione lo dovrà fare, invece, entro il 16 giugno. A distanza di circa due settimane dall’arrivo della Tari, intorno alla metà di maggio, verranno inviati a domicilio - novità di quest’anno - anche i bollettini della Tasi (tassa sui servizi indivisibili). Le lettere verranno spedite in tempi differenti rispetto alla tassa rifiuti per non ingenerare equivoci nei cittadini, dal momento che si tratta di due tasse separate e distinte. 

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 29 aprile