Il Monviso solidale tampona una falla da 500 mila euro

Approvato il bilancio di previsione 2015. Il Consorzio socio-assistenziale copre il taglio del 10-20% dei contributi regionali prosciugando il fondo di riserva 

Nel 2014 la Regione aveva tagliato del 5 per cento i contributi al consorzio Monviso solidale. Quest’anno, la “botta” sarà più forte. Il Monviso solidale la ammortizzerà con i 581 mila euro del fondo di riserva. In questo modo eviterà di ridurre i servizi. Il presidente Gianpiero Piola: "È un provvedimento una tantum che ci permetterà di lavorare con tranquillità, senza pesare per un centesimo in più sulle tasche dei Comuni”. Per il futuro "dovremo fare il possibile per recuperare nuove risorse, ad esempio attraverso il ricorso a fondi europei, non soltanto per avviare nuovi servizi, ma anche per coprire quelli che già esistono”.

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 10 giugno