Crf-H1-M-728x90 OK

Mirabilia 2015

The Younger Revolution  il tema di questa IX Edizione del Festiva.

Un festival che si rinnova ogni anno, punto di riferimento europeo per la creazione e la diffusione dello spettacolo dal vivo e crocevia della crescente attenzione che il mondo della cultura dedica alle arti performative contemporanee, al circo, alla danza e teatro urbano. Un luogo d’incontro per le più importanti compagnie europee, un palcoscenico a cielo aperto fra Fossano, Savigliano, Racconigi e Saluzzo (CN) per dieci intensi giorni di programmazione. Tutto questo è Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival, nelle terre dei Savoia dal 26 giugno al 5 luglio.

The Younger Revolution è il tema di questa IX Edizione del Festival: in primo piano “la nuova generazione di artisti, che porta, spontaneo e ruggente, il suo urlo rivoluzionario. Moltissimi giovani tra gli artisti e i collaboratori di tutte le compagnie, tutte di altissimo profilo artistico e di grande professionalità. The younger revolution rivela le nuove emergenti necessità estetiche e un nuovo personalissimo modo di pensarsi artisti nell’oggi”. Circensi e coreografi connessi non solo con le tecnologie, ma anche con le altre discipline della creazione, in un mix sempre più coinvolgente, capace di attrarre e restituire energia a un pubblico trasversale, multiforme, in crescita costante.

Mirabiliaesprime sempre più la sua qualità di piattaforma in relazione con gli altri grandi festival internazionali e le istituzioni europee. Il progetto artistico e culturale del festival cresce di anno in anno e nella sua storia ha presentato oltre 200 compagnie, provenienti da tutta Europa e da oltreoceano, che hanno scelto di esibirsi nel tessuto cittadino, nei teatri e nel territorio delle belle cittadine della pianura in Provincia di Cuneo.

Organizzato dall'Associazione Culturale IdeAgorà sotto la guida di Fabrizio Gavosto, con la collaborazione del coreografo Riccardo Olivier, Mirabilia è uno dei maggiori riferimenti italiani su molti progetti e partnership internazionali, tra cui CircusNext,
Saison Européenne du Cirque 2016-17, Autopistas, CircoStrada, ed è anche luogo privilegiato, insieme a importanti festival internazionali come Avignone, Edimburgo, Chalon-sur-Saône e Tarrega, di riunione e incontro fra operatori e occasione per vedere in anteprima gli spettacoli e i progetti delle migliori compagnie in circolazione. Ha ottenuto nel 2012 l’importante riconoscimento di Festival Culturale Europeo, nel 2013 è diventato Polo Europeo del Circo per l'Italia 2013-17. Dal 2014 è anche festival Accessibile ai Disabili, certificato come Evento senza Frontiere dall'Istituto Italiano Persone in Difficoltà, dall'ATL Cuneo e dal CPD Consulta per le persone in difficoltà Onlus.

4 saranno i luoghi di Mirabilia 2015: Fossano, Savigliano, Racconigi e Saluzzo, nel cuore delle Terre dei Savoia, un’area che si estende nelle provincie di Cuneo, Asti e Torino caratterizzata da importanti insediamenti urbani e agricoli, ricchi di risorse culturali, ambientali e produttive. Luoghi nei quali si percepisce il respiro di duemila anni di storia: dalle vestigia dell’antica Roma alle confraternite medievali, dai castelli rinascimentali ai luoghi in cui è nata l’Italia, pianure lambite dal Po che hanno innovato la produzione agricola e colline patrimonio inestimabile per la produzione agroalimentare e il turismo.

Oltre agli spettacoli, in queste splendide cittadine tutte da scoprire, si articolerà una programmazione variegata di conferenze, masterclass
per artisti, meeting, tavole rotonde e degustazioni per operatori del settore, che avranno ancora una volta l’occasione di incontrarsi per scambiare idee e progetti, condividere esperienze sulla creazione artistica contemporanea, vedere e programmare le prossime stagioni di spettacolo.

Mirabilia è un’invasione di spettacoli che s’impadronisce dei luoghi più conosciuti ma anche degli angoli nascosti delle città, chiamando a raccolta sul territorio piemontese 140 artisti internazionali, quarantacinque compagnie provenienti da otto nazioni e oltre 150 operatori presenti, che per questa edizione presentano due prime assolute, undici prime nazionali, cinque prime regionali e tre anteprime. Un largo ventaglio di spettacoli originali, co-produzioni fra giovani artisti, in un imperdibile mix di compagnie che hanno saputo innovare la scena europea e che hanno ricevuto importanti premi, tra cui il Leone d'Argento della Biennale di Venezia 2015 per l'innovazione teatrale.

Le 5 vetrine internazionali di Mirabilia

Uno sguardo sull'innovazione

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019