Crf-H1-M-728x90 OK

Restauri acrobatici al campanile di Villafalletto

Una ditta specializzata lavora al cornicione della torre

La torre civica di Villafalletto detta familiarmente “ciuché” da secoli scandisce con i suoi rintocchi la vita della comunità. 

Al fine di preservare il simbolo del Comune da alcuni giorni sono iniziati i lavori di ripristino e sostituzione del vecchio cornicione (ancora in legno e piombo) posto sulla sommità del campanile. Intervento realizzato per prevenire eventuali infiltrazioni che potrebbero ulteriormente danneggiare la torre campanaria. 

Un intervento, che sta attirando l’attenzione dei passanti in quanto, per evitare i costi del montaggio di un ponte a quelle altezze, è stato affidato a una ditta specializzata nel lavorare a altezze elevate, scalando la torre. Per qualche tempo, quindi, chi passerà sotto la torre non potrà che volgere il naso all’insù per controllare i movimenti degli addetti che procederanno a riportare il simbolo di Villafalletto al suo splendore, il cui fascino non è scemato neppure alla presenza delle macchie di umido percolato.

Il campanile continuerà nel tempo immemorabile a segnare momenti lieti o tristi della nostra vita restando come simbolo ammirato da tutti per la sua bellezza e imponenza.

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 2 settembre