Crf-H1-M-728x90 OK

Festa del latte Inalpi all’Expo

Quest'anno il caseificio di Moretta ha tenuto all'Expo la festa del latte che ogni anno riunisce tutti gli allevatori che conferiscono il latte; sono arrivati in 300, con i loro famigliari 

Sono arrivati verso le undici, all’Expo, con le loro magliette bianche contrassegnate dal coloratissimo bozzetto disegnato per l’Inalpi daUgo Nespolo. Sette pullman di allevatori con le loro famiglie (molti dal Fossanese) tutti ospiti del caseificio Inalpi di Moretta. Alle 17, accaldati, hanno raggiunto il padiglione Eataly dove li attendeva l’amministratore delegato, AmbrogioInvernizzi, con i suoi collaboratori. L’occasione della visita all’Expo era la presentazione del bilancio sociale dell’azienda, che il caseificio di Moretta quest’anno ha voluto tenere nell’ambito dell’importante manifestazione internazionale, ma anche la tradizionale “Festa del latte” che riunisce tutti gli allevatori che quotidianamente forniscono al caseificio di Moretta la materia prima. Alla “Milkfest” di Inalpihanno partecipato i due presidenti delle cooperative principali fornitrici di latte, Raffaele Tortalla di Sant’Antonio Baligio, presidente della Compral Latte, e Roberto Morello di Savigliano, presidente della Piemonte Latte. Durante i loro interventi hanno entrambi ribadito il loro orgoglio di appartenere a questa filiera che parte dal latte per arrivare a tutta la gamma dei prodotti offerta da Inalpi. Un processo che dal Bilancio sociale risulta essere  “trasparente e controllato”, tanto che lo slogan dell’azienda, da anni, è “buono, pulito e sicuro”.

Servizio su La Fedeltà di mercoledì 9 settembre