Crf-H1-M-728x90 OK

Accorpamento delle Bocciofile: l’Autonomi passa la parola ai soci

Servirà ancora un passaggio in Assemblea dei soci per chiudere il processo di unificazione con la Forti Sani. Paglialonga: “Siamo cautamente ottimisti”

Sarà l’assemblea dei soci dell’Autonomi a decidere il futuro della Bocciofila di viale Ambrogio da Fossano tra le due opzioni in campo: continuare da soli o unirsi alla Forti traslocando nella sede di piazza Milite Ignoto. Il direttivo del sodalizio lo ha ricordato al sindaco Davide Sordella e al vice Vincenzo Paglialonga nell’incontro di lunedì sera 14 settembre, convocato dal Comune per chiudere, in un verso o nell’altro, la partita dell’unificazione tra le due bocciofile cittadine. “Per statuto, soltanto l’assemblea dei soci può prendere una decisione del genere - ci spiega il consigliere Sandro Cortese - e lo può fare con la maggioranza dei tre-quarti. Per questo, abbiamo concordato con il Comune di fissare un’assemblea per l’inizio di ottobre, a cui parteciperanno anche il sindaco e il vice per illustrare la situazione attuale e le prospettive dell’unificazione”

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 16 settembre