Crf-H1-M-728x90 OK

C’è un nuovo Priore al monastero di Pra ‘d Mill

È fratel Emanuele Marigliano, 38 anni, originario di Roma. Domenica 20 settembre l'annuale messa con gli amici

È fratel Emanuele Marigliano il nuovo Priore del monastero “Dominus Tecum” di Pra ‘d Mill (Bagnolo Piemonte). Lunedì 7 settembre i confratelli lo hanno eletto come successore di padre Cesare Falletti, che lascia il priorato per raggiunti limiti di età. Fra’ Emanuele (nella foto) ha 38 anni ed è originario di Roma, dove ha conseguito il baccellierato in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana e la laurea in Lettere. A Pra ‘d Mill dal 2008, è stato ordinato sacerdote il 21 marzo scorso dal vescovo di Saluzzo Giuseppe Guerrini.

La comunità, fondata a metà degli anni novanta per volere di padre Cesare (a luglio è stato festeggiato il 20° anniversario dell’arrivo dei primi due monaci a Pra ‘d Mill), negli anni è costantemente cresciuta e oggi conta 14 monaci cistercensi residenti stabilmente. Tutte le strutture sono terminate e il monastero, anche grazie ad una rinnovata foresteria, è in grado di accogliere le persone che salgono in quest’angolo di montagna, alla ricerca di silenzio e di preghiera, per incontrare se stesse e il Signore.

Domenica 20 settembre, alle 15,30 il vescovo mons. Giuseppe Guerrini presiederà l’annuale messa di ringraziamento a fianco del nuovo Priore; seguirà un concerto dell’orchestra Aspor Piemonte, su musiche di Franz Schubert.