Crf-H1-M-728x90 OK

Casa di riposo di Trinità: dopo l’alta intensità si punta a ristrutturare il primo piano

Il Consiglio di amministrazione rinuncia a otto posti letto per riqualificare il servizio

Pierfranco Giordana, presidente della Casa di riposo di Trinità, passo dopo passo sta realizzando alcuni degli obiettivi prefissati al suo insediamento. 

A pochi mesi dalla sua nomina, avvenuta da parte della Fondazione Cassa di risparmio di Fossano, il Consiglio di amministrazione, composto da Lucia Panero, Sergio Rovere e Giovanni Viglietti, ha ottenuto il passaggio dalla media all’alta intensità.Passaggio che ha comportato la nomina di un direttore sanitario - il dottor  Dario Panero - e l’attivazione del servizio infermieristico notturno, che prevede la presenza di un infermiere e un Oss.

Conseguito il primo obiettivo, il Consiglio di amministrazione ha già pronto il progetto di ristrutturazione del primo piano della Casa di riposo. Con un impegno di spesa di circa 100 mila euro sarà realizzato un salone di circa 80 metri quadrati come spazio per socializzare e consumare i pasti, un bagno assistito attrezzato di un sollevatore a soffitto e di doccia per gli ospiti in barella, un’infermeria, uno spazio per il personale Oss e uno per la biancheria. 

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 30 settembre