Crf-H1-M-728x90 OK

La sfida di Elia: portare i giovani al bar della bocciofila

Il nuovo gestore del bar della bocciofila di Maddalene, con esperienze di lavoro in bar e ristoranti di lusso, ha rinnovato sia l'arredo che il servizio. Punta a trasformare il locale in un punto di ritrovo

Ha lavorato in alberghi, ristoranti e bar di lusso, ma questo non gli ha impedito di “lanciarsi” nella gestione del bar di una bocciofila di frazione. Lo fa con stile. Uno stile sobrio che parla un linguaggio giovane. E non potrebbe essere diversamente. Elia Ambros

ino, di Gerbola di Villafalletto, nuovo gestore della bocciofila di Maddalene, ha solo 24 anni. È convinto che a rendere attrattivo un locale

per i giovani non sia né la sua collocazione né la sua destinazione precedente.  "All’estero - dice - ci sono locali molto «in» nascosti in scantinati anonimi, o dietro un molo, o in una viuzza buia. Non trovi quasi mai un pub rinomato nella via centrale".