Crf-H1-M-728x90 OK

Mons. Delbosco, parroco di Poirino, è il nuovo Vescovo di Fossano e Cuneo

Prete della diocesi di Torino, 60 anni, già rettore del Santuario della Consolata dal 2013 al 2014, ora parrocco a Poirino (il suo paese natale)

È mons. Piero Delbosco, 60 anni, attuale responsabile delle quattro parrocchie di Poirino, il nuovo vescovo di Fossano e di Cuneo. L'annuncio è stato dato oggi (venerdì 9 ottobre) alle 12 in Vescovado a Cuneo da mons. Giuseppe Cavallotto, vescovo dimissionario e, in contemporanea a Torino, dal vescovo mons. Cesare Nosiglia.

Don Delbosco è nato a Poirino (provincia di Torino) il 15 agosto 1955. Figlio di padre operaio e madre casalinga, secondogenito di quattro figli, compie gli studi presso il Seminario diocesano di Torino e consegue il titolo di Baccalaureato in teologia. Viene ordinato sacerdote dal card. Ballestrero il 15 novembre 1980 a Poirino.

Dopo alcuni incarichi da curato, è parroco a Beinasco dal 1990 al 2000, successivamente ad Alpignano fino al 2008; inoltre è vicario episcopale del distretto Torino Ovest dal 2001 al 2008 e responsabile delle case di spiritualità diocesane dal 2005 al 2013. Dal 2013 al 2014 è Rettore del Santuario della Consolata, importante centro di spiritualità per tutta la diocesi di Torino. Negli ultimi anni si è occupato anche della formazione al Diaconato permanente. Dal settembre 2014 è parroco delle quattro parrocchie di Poirino, suo paese natale.

Mons. Cavallotto rimane amministratore apostolico nel tempo della sede vacante, fino alla presa di possesso del nuovo Vescovo.

«Monsignor Piero – ha dichiarato il vescovo di Torino mons. Nosiglia – può  avvalersi di una ricca esperienza pastorale e di servizio apostolico, maturata nella Diocesi di Torino, che gli permetterà di guidare con sapienza e amore di pastore le sue due Diocesi che vantano una lunga e ricca tradizione cristiana, culturale e sociale nella nostra Regione».