“Tre cappelli” all’Antica Corona di Cervere

È il più alto riconoscimento assegnato dalla Guida ristoranti d'Italia

Oltre alle due stelle Michelin l’«Antica corona reale» di Gianpiero Vivalda di Cervere si vede riconfermare, con 18,5 punti,  i “Tre cappelli”, il massimo riconoscimento ottenibile dalla Guida ristoranti d’Italia dell’Espresso.
I voti della Guida sono espressi in ventesimi e accompagnati, per i ristoranti migliori, dal simbolo dei cappelli, da uno a tre. Uno si riferisce a una cucina buona, interessante; due, cucina molto buona; tre, l’eccellenza.
Ottengono tre cappelli, con un punteggio fra 18/20 e 19,75/20, ben 27 ristoranti, uno in più rispetto all’anno scorso, con Massimo Bottura dell’Osteria Francescana a Modena, che con 19,75 ventesimi - lo stesso punteggio dei due anni precedenti - si aggiudica anche stavolta la leadership assoluta. A ruota lo segue con 19,5 punti “Piazza duomo” di Alba.