“Chi salva una vita, salva il mondo intero”

Mercoledì 3 febbraio, serata al Movi per ricordare i Giusti che salvarono gli ebrei nei dintorni di Centallo

Secondo la tradizione ebraica, il mondo sussiste soltanto per merito delle azioni dei Giusti, uomini e donne, che vivono in mezzo a noi, tra le nazioni del mondo. Dopo la Seconda guerra mondiale, l’appellativo Giusti venne attribuito ai salvatori degli ebrei perseguitati dai nazisti. Alcuni di questi uomini verranno ricordati mercoledì 3 febbraio nel salone parrocchiale del Movi (dalle 20,45), in una serata organizzata da Centallo viva e dal Comitato della memoria. Sono don Antonio Mana, don Antonio Borsotto e Lorenzo Perone.

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 27 gennaio