Aprite le porte a quanti sono in fuga dalla guerra

Nella vita non di rado “la solitudine, la sofferenza, la morte ci fanno pensare di essere stati abbandonati da Dio”, in realtà il Signore è vicino e bisogna “essere sicuri che il bene vince il male” e che il Padre Celeste “asciugherà ogni lacrima”. E’ la riflessione offerta da Papa Francesco all’udienza generale del 16 marzo, in piazza San Pietro, proseguendo le catechesi dedicate al tema della misericordia