Oltre trenta volontari pronti a svuotare la Primaria di Sant’Albano

Il trasloco in programma da mercoledì 23 a sabato 26 marzo. Dopo Pasqua il via ai lavori di ristrutturazione

Il Comune chiama i cittadini per organizzare il trasloco delle scuole e oltre trenta volontari prontamente rispondono all’appello. 

In tanti si sono presentati alla serata organizzativa convocata mercoledì 16 marzo per sondare la disponibilità della comunità a partecipare all’imminente trasloco che da mercoledì 23 a sabato 26 marzo richiederà di svuotare la scuola primaria dai banchi, lavagne e da tutto il materiale didattico, preventivamente inscatolato dagli insegnanti, così da permettere l’inizio dei lavori di ristrutturazione dell’edificio. 

Per il trasporto sono già stati messi a disposizione tre mezzi: uno della Protezione civile e due di privati. “Una bella prova di generosità - dice il sindaco Giorgio Bozzano - per cui ringrazio tutti. Vista la grande adesione non avremmo più bisogno dell’aiuto di genitori. Credo che finiremo anche prima dei quattro giorni”. 

Mercoledì si inizierà a trasferire il materiale della scuola media al primo piano. Sgomberati i locali del piano terra si inizierà il trasloco dalla Primaria.