Bocciofila, slitta il voto per il rinnovo del direttivo

Mancano i candidati, niente elezioni il 15 maggio. Intervista al presidente uscente Franco Racca

Niente elezioni, il 15 maggio, per il rinnovo del direttivo della Bocciofila Centallese. Il motivo: mancano i candidati. Soltanto in sei, infatti, hanno dato la loro disponibilità entro la scadenza del 26 aprile, a fronte di un numero minimo di otto (il massimo è 15) previsto dallo statuto. Ci si riproverà più avanti, nella nuova data che verrà fissata martedì sera (quando il giornale è in stampa). L’unica certezza è che non sarà prima di 40 giorni, per dare tempo ai potenziali candidati di maturare la loro scelta. 

In attesa di quel giorno, il direttivo uscente sarà chiamato agli straordinari. Anche il presidente Franco Racca sarà costretto - suo malgrado - ai “tempi supplementari”, pur avendo già manifestato, con largo anticipo, la volontà di passare il testimone. Lo abbiamo sentito per fare il punto su questa difficile fase di passaggio e tracciare un bilancio del suo mandato decennale.

Intervista su "La Fedeltà" di mercoledì 4 maggio