I rifugiati di Trinità si raccontano

Mercoledì 15 giugno in biblioteca la serata "Incontriamo i nuovi popoli" 

È trascorso un anno esatto da quando il destino portò i primi otto migranti (oggi sono 29 in tutto) nel bed and breakfast “Dimora castello” di Trinità. 

Nell’ottica di accorciare sempre di più le distanze tra i trinitesi e i migranti, il Comune - in collaborazione con la Commissione cultura, la biblioteca civica e Amnesty international, rappresentata a Trinità da Stefania Cogno - organizza per mercoledì 15 giugno alle 21, presso la biblioteca, la serata “Incontriamo i nuovi popoli”, appuntamento per parlare di immigrazione e diritti umani  partendo dalle storie di vita raccontate dalla viva voce dei rifugiati.

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 8 giugno