Don Mana, di Maddalene, Giusto fra le nazioni

Il sacerdote diede rifugio ad una famiglia ebrea durante la guerra

Giusto fra le nazioni. È il più importante riconoscimento conferito dal Governo di Israele. Ed ora nell’elenco dei giusti figura anche don Antonio Mana, sacerdote a Maddalene di Fossano negli anni della seconda guerra mondiale quando a rischio della proprio vita diede rifugio ad una famiglia ebrea originaria di Vienna. Mercoledì scorso al castello di Fossano la cerimonia di conferimento. Ospite Rafael Erdreich, ministro consigliere dell’Ambasciata di Israele in Italia che ha consegnato l’attestato ai famigliari di don Mana, rappresentati dalla nipote Margherita Mana. Servizio su La Fedeltà in edicola mercoledì 15 giugno.