Attentato alla caserma Dalla Chiesa: sette arresti, dieci anni dopo

Esplosero a Fossano il 2 giugno 2006: individuati i presunti responsabili

Dieci anni dopo, la Procura di Torino ha individuato quelli che ritiene i responsabili dell’attentato davanti alla caserma Dalla Chiesa di Fossano. Accadde il 2 giugno 2006, quando due ordigni collocati nei bidoni della nettezza urbana esplosero nella notte, a distanza di 15 minuti l’uno dall’altro, nelle immediate vicinanze di quella che al tempo era la Scuola allievi carabinieri. I loro nomi sono quelli di Alfredo Cospito (49 anni), di Torino, e della compagna Anna Beniamino (45 anni); entrambi appartengono alla galassia anarco-insurrezionalista legata alla Fai (Federazione anarchica informale) che ha firmato un lungo numero di attentati nell’arco degli ultimi anni. L’operazione condotta dalla Digos di Torino si è tradotta in altri cinque arresti (l’accusa è di associazione eversiva e terroristica), otto denunce e 32 perquisizioni in tutta Italia.

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 14 settembre