Crf-H1-M-728x90 OK

“Vi aspetto a Palazzo Chigi per parlare di agricoltura”

Il premier Renzi ha incontrato a Genola gli allevatori de La Granda

Il premier Renzi nel suo tour in Granda ha fatto tappa anche a Genola. E lo ha fatto da La Granda, l’associazione di allevatori nata dal vulcanico Sergio Capaldo, pranzando al Baligio Osteria Piemonte (all’interno di Eataly incontra La Granda). “Questa è una grande storia d’amore e loro sono il mio orgoglio, ho imparato molto da loro”, così Capaldo ha presentato gli allevatori al Presidente del Consiglio, illustrando la filosofia che sta alla base del suo modo di intendere l’agricoltura, rispettosa dell’ambiente, dell’animale, delle persone.  “Vi aspetto a Palazzo Chigi” ha risposto Renzi alla richiesta da parte degli allevatori di essere ricevuti a Roma per presentare l’agricoltura simbiotica e parlare di agricoltura sostenibile. E non sono mancati scambi di battute. “Mio nonno – ha detto Renzi – era sensale, molto attaccato alle tradizioni ed esperto della nostra carne della val d’Arno. Mi avesse sentito lodare la carne piemontese come ho fatto mi avrebbe diseredato!”. E allo scambio di battute tra Capaldo e Oscar Farinetti sul fatto che ad Alba sull’utilizzo o meno del limone per gustare la carne cruda (ad Alba si usa, altrove no, ndr), il premier ha commentato “Ho scoperto che in provincia di Cuneo ci sono più divisioni che tra Pisa e Firenze! Se dici a Farinetti che è di Cuneo, lui ti risponde che non è vero, che è di Alba!”. Il tour di Renzi, iniziato in mattinata a Bagnolo per inaugurare la nuova scuola, proseguito alla Ferrero d’Alba e al Mondovì nel nuovo polo scolastico, dopo la sosta genolese è proseguito alla Venchi di Castelletto Stura, e alla Merlo di Cervasca. Alle 17,30 l’incontro pubblico al teatro Toselli per parlare di referendum.