Ecco il giardino in ricordo di Lidia Rolfi

Ieri (martedì) è stata scoperta la targa - Presente il figlio della scrittrice che fu deportata a Ravensbrück

Ora Fossano ha uno spazio dedicato a Lidia Rolfi, l’insegnante e scrittrice del Monregalese che durante la seconda Guerra mondiale fu deportata nel campo di concentramento di Ravensbrück. È un giardino di 700 metri quadrati lungo via San Michele, nei pressi dell’Istituto di scuola superiore Vallauri. La targa è stata scoperta ieri (martedì 27 settembre) dopo una cerimonia nel Palazzo comunale durante il quale è stata ricordata la figura della donna, testimone di eventi decisivi per il nostro Paese. Era presente il figlio, Aldo Rolfi, con la sua famiglia.