La ludoteca, un luogo a misura di bambino

Lunedì scorso la riapertura, dopo la pausa estiva; vengono proposti laboratori di cucina, fiabe, costruzione di giochi, a cui possono partecipare anche gli adulti

I bambini arrivano alla spicciolata - dalle 16,30 in poi - con mamma o papà, qualcuno con i nonni, altri con la baby sitter; in questi giorni entrano da una porta secondaria perché un piccolo cantiere per la riparazione del tetto ostruisce il passaggio dalla porta centrale. Siamo nella ludoteca. Oggi (giovedì 13 ottobre) piove e fa piacere trovare un ambiente luminoso, pieno di giochi colorati. Le educatrici accolgono tutti con calore invitando i genitori a calzare i sovra-scarpe e i bambini a indossare le calze antiscivolo.

I piccoli ospiti non ci mettono molto a trovare il loro spazio, i loro giochi; tutto è lì, alla loro portata, senza divieti, senza barriere. La ludoteca è una casa “a misura di bambino”. Per i bambini ci stanno così bene.

Mentre i bimbi famigliarizzano, i genitori fanno altrettanto; c’è chi già si conosce perché da tempo frequenta la struttura, chi è nuovo.

Il servizio completo su La Fedeltà di mercoledì 19 ottobre 2016