Crf-H1-M-728x90 OK

Psr, Confagricoltura scende in piazza

Venerdì 4 novembre manifestazione davanti alla Regione: “Troppe aziende escluse dai finanziamenti”. Ferrero: “Abbiamo deciso insieme come distribuire le risorse”

 

 “Troppe aziende tagliate fuori dai finanziamenti: le graduatorie del Programma di sviluppo rurale della Regione Piemonte frenano la crescita del settore primario”.

Confagricoltura tiene il punto e intende fare una bandiera della battaglia contro il Programma di sviluppo rurale. Parla di “fallimento del Psr” (il programma di sviluppo rurale è il principale strumento di finanziamento dell’agricoltura; i fondi arrivano dall’Europa ma vengono gestiti dalla Regione) e chiama a raccolta tutti gli scontenti con una mobilitazione che si terrà a Torino venerdì 4 novembre alle 10, in corso Stati Uniti 21, dove ha sede l’assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte. L’assessore all’Agricoltura ha più volte spiegato che ci saranno altre possibilità per chi ha presentato domanda ed è stato escluso dai finanziamenti. La Regione ha infatti scelto di effettuare più bandi sulle diverse misure nell’arco della durata del Programma di sviluppo rurale. Qualcuno tuttavia resterà escluso comunque.

 

 

 

Su La Fedeltà di mercoledì 2 novembre 2016 l’articolo sull’argomento