Crf-H1-M-728x90 OK

“Il welfare statale ci ha deresponsabilizzati”

Il prof. Stefano Zamagni sabato scorso in occasione del Giubileo dei volontari; la conferenza siu è svolta nei locali della Bottega del possibile

La Bottega del possibile è un esempio concreto di “welfare society”, di “sussidiarietà circolare”. Lo ha affermato Stefano Zamagni, una delle voci più competenti e appassionate del welfare italiano, chiamato a tenere la conferenza che si è svolta sabato 5 novembre alla Bottega in occasione del Giubileo dei volontari.

Una conferenza dai toni colloquiali e a tratti anche birichini, come nello stile di questo “professore” ottimo divulgatore, teorico del welfare  “generatore di valore economico e sociale”.

Proprio su questa sua tesi era incentrata la conferenza di sabato. Tema che Zamagni ha sviluppato svolgendo una vera e propria lezione sul welfare (Stato sociale): com’è nato e come si è sviluppato, quali limiti lo hanno caratterizzato portandolo alla crisi che ha costretto gli esperti a cercare strade alternative.

 

 

Il servizio sulla conferenza del prof. Zamagni su la Fedeltà di mercoledì 9 novembre