Crf-H1-M-728x90 OK

La Giovanile Centallo ha piazzato 4 squadre su 4 ai regionali

Un risultato storico

Nel week end appena passato si è conclusa la 1ª fase provinciale per le categorie Allievi 2000, Allievi 2001, Giovanissimi 2002 e Giovanissimi 2003. Per la prima volta nella sua storia la Giovanile Centallo ha ottenuto la qualificazione alla fase regionale con le 4 squadre partecipanti. Questo a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto dai responsabili del settore giovanile agonistico Aurelio Mandrile e Andrea Sasia, diventato negli anni il fiore all’occhiello della società del presidente Gianpaolo Olivero, che, ricordiamolo, dallo scorso anno fa parte delle Academy del Torino. Un lavoro d’insieme che, passando dalla professionalità degli allenatori Andrea Sasia, Aurelio Seoni, Matteo Zordan e Antonio De Angelis, dei dirigenti e dei giocatori stessi, sta portando i suoi frutti, con la Giovanile Centallo al top in provincia e non solo nel settore giovanile agonistico. 

Iniziamo con i 2000 allenati da Andrea Sasia (per tanti anni nel Fossano Calcio) che hanno vinto tutte e 10 le partite della 1ª fase segnando 52 reti e subendone solo 4. Hanno naturalmente vinto il girone con 30 punti, precedendo Saluzzo (altra squadra qualificata), il Fossano (che disputerà lo spareggio), il Pancalieri Castagnole, la Giovanili Calcio, l’Olmo, l’Olimpic Saluzzo, il Carignano, lo Scarnafigi, la Pro Dronero, il Racconigi. Oltre alla Giovanile Centallo si sono qualificate Alpignano, Grugliasco, Vanchiglia, Pro Settimo, Borgaro, Victoria Ivest, Atletico Torino, Chisola, Volpiano, Ciriè, Pinerolo, Piscineseriva, Saint Vincent Chatillon, Ivrea Banchette, Tortona, Ovadese, Colline Alfieri, Castellazzo, La Biellese, Borgosesia, Cheraschese, Bra, Pedona, Cuneo, Caltignana, Romentinese, Accademia Borgomanero, Juve Domo, Romagnano, Lg Trino. Disputeranno lo spareggio Venaria, Lucento, Cenisia, Cbs, Albese, Fossano, Casale, Rivarolese, Bollengo, Settimo, Oleggio, Giaveno Coazze, Gozzano.

Passiamo agli Allievi 2001, guidati in panchina dall’allenatore Aurelio Seoni, che hanno giocato tutta la 1ª fase senza due pedine fondamentali come i giocatori Francesco Rivero e Lorenzo Raimondi, gravemente infortunati e fuori per almeno 6 mesi. Ma nonostante la loro assenza la squadra ha vinto 9 partite su 10, realizzando 49 goal e subendone 7. È arrivata 2ª nel girone dietro il Cuneo solo per la differenza reti e ha preceduto nella classifica finale il Tre Valli (che disputerà lo spareggio e conquistato all’ultima giornata), Pro Dronero, Pedona, Olmo, Monregale, Caraglio, Busca, Carrù e San Sebastiano. Nei 2001 oltre a Cuneo e Giovanile Centallo si sono qualificate ai regionali Lucento, Vanchiglia, Borgaro, Barcanova, Pro Settimo, Alpignano, Grugliasco, Chisola, Cbs, Bacigalupo, Lascaris, Gassino San Raffaele, San Mauro, Vda Charvensod, Ebancon, Giaveno Coazze, Pinerolo, Chieri, Canelli, La Biellese, Orizzonti, Carrosio, Novese, Casale, Colline Alfieri, Saluzzo, Sommarivese, Suno, Borgovercelli, Accademia Borgo, Sparta Novara, Gozzano, Juve Domo/Baveno. Giocheranno lo spareggio Pertusa, Rivoli, San Giuseppe Riva, Ciriè, Villafranca, Volpiano, Derthona, Don Bosco Alessandria, Area Calcio, Borgosesia, Cheraschese, Tre Valli, San Giacomo Novara, Romagnano. 

Nei Giovanissimi 2002 c’è stato l’ottimo esordio in panchina di Matteo Zordan, l’ultimo arrivato come allenatore nella Giovanile Centallo. Al suo primo anno ha subito portato i ragazzi alla qualificazione regionale arrivando 2° nel girone dietro il Cuneo, perdendo una sola partita su 10, mettendo a segno qualcosa come 101 reti (5 in più del Cuneo) e subendone 7. Ha lasciato dietro di sé Olimpic Saluzzo (allo spareggio), Caraglio, Pro Dronero, Busca, Racco 86, Atletico Racconigi, Genola, Marene e Valle Po. Alla fase regionale andranno Caselle, Borgaro, Pro Settimo, Venaria, Cenisia, Grugliasco, Lascaris, Alpignano, Chisola, Atletico Torino, Chieri, Baci/Pertusa, Volpiano, Settimo, Pinerolo, Valchisone/Carignano, Quincitava, Ivrea/Aygreville, Novese, Derthona, Casale, Don Bosco Alessandria, Sca, Colline Alfieri, La Biellese, Borgosesia, Cheraschese, Fossano, Pedona, Monregale, Gozzano, Accademia Borgamanero, Alicese, Città di Baveno, Juve Domo. Disputeranno lo spareggio Ardor Sf, Pozzomaina, Victoria Ivest, Rivoli, Cbs, San Mauro, Boys Calcio, Fulvius, Pro Asti, Gaglianico, Olmo, Bra, Olimpic Saluzzo, Lesa, Acc. Vernania.

Chiudiamo con i Giovanissimi 2003 (al loro primo anno agonistico) allenati da Antonio De Angelis, che hanno vinto il girone con 7 vittorie e 2 pareggi e nessuna sconfitta, hanno realizzato 27 reti e subite 3. In classifica hanno preceduto Olimpic Saluzzo e Val Maira (giocheranno lo spareggio per la seconda squadra qualificata ai regionali), Busca, Caraglio, Bricherasio, Luserna, Morevilla, Savigliano e Infernotto. Con Giovanile Centallo disputeranno la 1ª fase regionale Sisport, Borgaro, Rivoli, Grugliasco, Sporting Rosta, Lascaris, Pro Settimo, Lucento, Vanchiglia, Pozzomaina, Venaria, Chisola, Mirafiori, Chieri, Volpiano, Stambinese, Airaschese, Pinerolo, Acqui, Derthona, Casale, San Giacomo Chieri, Colline Alfieri, La Biellese, Ceversama, Bra, Area Calcio Giovanili Calcio, Cheraschese, Olmo, Cuneo, OLimpic Saluzzo o Val Maira, Suno, Borgosesia, Sparta, Oleggio oppure River Sesia, Baveno, Acc. Borgomanero, Orizzoni, La Chivasso. Disputeranno lo spareggio Rivarolese, San Mauro, Grugliasco, Sporting Rosta, Cenisia, Bacigalupo, Pertusa, Candiolo, Crescentinese, Lenci, Gaglianico, Monregale, Montatese, Pedona, Olimpic Saluzzo o Val Maira, Academy Novara, Oleggio oppure River Sesia, Acc. Verbania. Chiudiamo con i complimenti a tutta la società Giovanile Centallo per il grande obiettivo raggiunto.