Crf-H1-M-728x90 OK

“Minacciata di morte dall’ex marito”

La vittima, un'operaia fossanese, ha denunciato: nel 2016 almeno 69 casi di stalking in Granda

Un 45enne disoccupato di Cuneo deve rispondere di stalking e minaccia aggravate. Tutto è partito dalla denuncia della sua ex moglie, un’operaia 40enne di Fossano. “Dopo la separazione avvenuta alcuni mesi fa - spiegano i carabinieri, che hanno svolto le indagini -, l’uomo ha iniziato a minacciarla di morte per costringerla a tornare insieme a lui: la pedinava anche sul posto di lavoro, le ha inviato migliaia di sms minacciosi e, in più occasioni, l’ha affrontata per strada nel centro di Cuneo prendendola a schiaffi. Ora a carico dell’indagato è scattata la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima: se non lo rispetterà, verrà arrestato”.

Nei giorni scorsi, i Carabinieri si sono occupati di numerosi casi simili emersi in provincia di Cuneo. Dall’inizio del 2016, in Granda i militari hanno lavorato a 69 casi di stalking: per questo reato 69 persone sono state denunciate in stato di libertà e 3 arrestate. In totale sono 95 gli uomini denunciati perché ritenuti responsabili di crimini contro le donne, mentre sono 72 le vittime che i carabinieri hanno messo in contatto con i “Centri antiviolenza” o altre realtà che offrono un supporto simile.