Crf-H1-M-728x90 OK

Vittoria condivisa al Campionato di battuta al coltello di Trinità

Ex aequo fra la macelleria Consonni di Varese e l'azienda agricola Asara arrivata dalla Sardegna

Sono ben due i vincitori del 4° Campionato di battuta al coltello, organizzato, nell’ambito della Fera dij pocio e dij bigat, per la prima volta nell’ampio padiglione allestito in piazza Colombo, collegato con i locali della bocciofila. 

Con la differenza di una manciata di centesimi di secondo (per la precisione 5) Dario Perucca, anima di questa manifestazione affiancato come sempre dall’instancabile Gianna Giubergia, per la più veloce battuta al coltello ha decretato un ex aequo tra l’azienda agricola sarda Marco Asara della località Putzolu Olbia, che ha alzato la mano dopo soli 2 minuti 21 primi 84 centesimi di secondo, e la macelleria Consonni di Venegono Inferiore (Varese) che ha chiuso 2.24’,79’’. 

Sono tutti dei campioni - sottolinea Perucca - perché non è da tutti riuscire a tagliare un chilo e mezzo di carne in una media di tre minuti”. 

L'azienda sarda si conquista anche il primo posto per il piatto più bello e buono.

La cronaca su La Fedeltà in edicola mercoledì 30 novembre