Completato il trasferimento del 32° Reggimento Genio guastatori

Cerimonia giovedì mattina alla Dalla Chiesa

Con l’arrivo a Fossano alla Caserma “Carlo Alberto Dalla Chiesa” della bandiera di guerra del 32° Battaglione Genio Guastatori, termina la fase di trasferimento del reparto che aveva prima sede a Torino e che da oggi ufficialmente apre un nuovo capitolo della sua storia nella città degli Acaja. Giovedì mattina nel cortile del complesso della caserma fossanese, si è tenuta la cerimonia di trasferimento alla presenza delle alte cariche militari e civili.
“Non voltiamo pagina, ma continuiamo il nostro cammino”, ha detto il  Comandante del 32°, Colonnello Emiliano Vigorita, durante il suo intervento di fronte ai militari e ai rappresentanti della città e delle associazioni. Un discorso intenso in cui ha voluto sottolineare il legame con Torino che non cessa (presente alla cerimonia il labaro della città della Mole, oltre a quello di Fossano e a quello della Regione Piemonte), ma anche la riconoscenza alla città di Fossano, e in particolare al suo sindaco, che già in questi mesi si è mostrata accogliente e collaborativa. Un legame che si spera possa continuare a crescere. Da oggi, ufficialmente, la città di Fossano può vantare la presenza di due reggimenti della Taurinense, il 32° di stanza alla Dalla Chiesa e il 1° Reggimento Artiglieria da Montagna alla caserma Perotti.
Sul prossimo numero de La Fedeltà il servizio della cerimonia di giovedì mattina.