Presepe vivente a Bene Vagienna

Altre due Natività in mostra nelle chiese dei Disciplinanti bianchi e di frazione Podio

Ritorna anche in questo 2016 l’appuntamento con il Presepe vivente organizzato dalla parrocchia Maria Vergine Assunta e dall’oratorio settimanale di Bene Vagienna.
La Natività sarà rappresentata alle 22,45 di sabato 24 dicembre, nella chiesa parrocchiale: è la ventunesima edizione. “Ancora una volta cerchiamo di rinnovarci - spiegano gli organizzatori -. Ci sarà una voce narrante che illustrerà i vari mestieri rappresentati dai figuranti; con essa si alterneranno momenti di danza e musiche”.
Dopo la rappresentazione, sempre nella chiesa parrocchiale sarà celebrata la messa.

Due presepi in mostra
Nel periodo natalizio, a Bene Vagienna ci sarà anche la possibilità di visitare il presepe artistico dell’associazione culturale “Amici di Bene” e quello meccanico di Battista Manassero.
Il presepe degli “Amici di Bene” è stato inaugurato lo scorso sabato, nella chiesa dei Disciplinanti bianchi: protetto da una parete trasparente, è visibile a ogni ora del giorno. Di anno in anno, la Natività allestita dall’associazione culturale guidata dal presidente Michelangelo Fessia viene ambientata in un angolo diverso di Bene Vagienna, che si sostituisce così alla Betlemme dei Vangeli: per questo 2016, la scelta è ricaduta sull’antica cappella campestre di San Giovenale, in frazione Pra.
L’altro presepe che costituisce un appuntamento ormai abituale per il Natale a Bene Vagienna è quello meccanico che allestisce con materiali edili il muratore Battista Manassero. Lo ospita la frazione Podio, dove può essere visitato nei festivi dalle 14,30 alle 18. Sono presenti 76 statuine che svolgono antichi mestieri, effetto giorno/notte, corsi d’acqua.