Il parcheggio sotterraneo passa nelle mani del Comune di Fossano

Mercoledì 28 dicembre la firma dal notaio con lo scioglimento anticipato del diritto di superficie in capo a Umbria mobilità  

Il Comune di Fossano ha ottenuto - dopo 20 anni dalla costruzione (e dieci dall’apertura del contenzioso con Spoletina Trasporti) - la piena proprietà del parcheggio sotterraneo di piazza Vittorio Veneto. La firma che sancisce lo scioglimento anticipato del diritto di superficie 90ennale di Umbria mobilità, erede di Spoletina, è stata apposta mercoledì 28 dicembre dal sindaco Davide Sordella e dal referente della Società umbra davanti al notaio incaricato del rogito.  

“Nessun trionfalismo - afferma il sindaco -: è solo l’inizio di un percorso di riqualificazione che non sarà immediato e per cui ci vorrà almeno un anno. Ma adesso possiamo dire che  finalmente abbiamo voltato pagina sul passato e possiamo iniziare una nuova storia”.

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 4 gennaio