Il cimitero di Genola dopo quasi 40 anni avrà nuove aree per le tombe di famiglia

Previsto un nuovo Piano regolatore cimiteriale. Costerà circa 150 mila euro

L’Amministrazione Biondi ha allo studio un nuovo Piano regolatore cimiteriale che sarà completato nel corso dell’anno e prevede l’ultimazione dei loculi, l’individuazione di una nuova area per la dispersione delle ceneri e la definizione di nuove aree per le tombe di famiglia.

L’operazione complessiva richiede un impegno di spesa considerevole, stimata in 150.000 euro, non prevista nel programma amministrativo dell’attuale mandato, ma verso cui l’Amministrazione ha deciso di impegnarsi alla luce delle esigenze emerse. 

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 25 gennaio