Crf-H1-M-728x90 OK

La storia di Cristian che vola sulla sua Yamaha 600 nonostante non abbia l’uso dei piedi

Campione nella vita e in strada parteciperà al gran premio di Vallelunga e del Mugello 

Cristian Fassi è un giovanotto di 27 anni che ci viene incontro con un sorriso aperto e cordiale, due occhi vivaci e luminosi che denunciano una grande serenità unita a una gioia di vivere non comune. 

Tutto ricadrebbe nella normalità se non notassimo il suo incedere del tutto particolare provocato dall’uso di due grucce. Cristian, santalbanese doc, sei anni or sono, durante una gita in moto, fu colpito da un ischemia al midollo osseo che gli precluse per sempre l’uso dei piedi e delle caviglie. Tanto sarebbe bastato per stroncare il fisico e il carattere di un giovane non determinato e volitivo come il nostro amico. Invece Cristian ha saputo reagire con forza e determinazione e nonostante la sua disabilità oggi corre in motocicletta, realizzando il suo grande sogno. "Sognavo una moto da competizione in grado di affrontare tutti i rischi di una corsa in perfetta sicurezza per quanto riguarda i comandi. A costo di grandi sacrifici sono riuscito a tornare su strada cercando percorsi sempre più impegnativi in modo da allenarmi ,cercando di trovare giorno dopo giorno l’assetto migliore" racconta Cristian in un'intervista rilasciata a La Fedeltà.

Parteciperà al gran premio di Vallelunga l’11 giugno e quello del Mugello il 27 agosto.
Intervista su La Fedeltà in edicola mercoledì 22 marzo