Crf-H1-M-728x90 OK

Latitante da 9 anni, arrestato

Era tornato in Romania, paese d'origine: aveva rubato oltre 10mila euro al bowling di Cervere

È stato arrestato nei giorni scorsi, dopo quasi nove anni di latitanza, il 34enne romeno Mihai Cristinel Kurilla. Con due connazionali aveva colpito anche in provincia di Cuneo: nel bowling di Cervere, i tre riuscirono a sottrarre oltre 10mila euro in contanti, prelevandoli da 10 video slot.

Con l’operazione “Royal Flush” - dal nome di una sala giochi di Saluzzo, svaligiata anch’essa dal terzetto - i Carabinieri riuscirono ad acciuffare solo un componente, Marius Craciun: era il 2008. Gli altri due si resero irreperibili.

Kurilla, su cui pendeva un mandato d’arresto europeo, era tornato nel suo paese d’origine, dove la Polizia lo ha arrestato. Gli agenti dell’Interpol sono stati con lui sul volo da Bucarest a Ciampino: all’arrivo in Italia, il 34enne è stato consegnato ai Carabinieri.

Risulta ancora ricercato, in ambito internazionale, il terzo componente della banda.

Il terzetto di distinse per l’abilità con cui riuscì a colpire il bowling di Cervere. Uno dei tre si era nascosto nei bagni del locale, in modo da poter agire indisturbato dopo la chiusura. Rimasto solo, aprì una finestra dall’interno per far entrare i suoi complici: il tutto senza che il sistema d’allarme potesse intercettarli.