Nuovo Ospedale in via Mons. Soracco, un “fantasma” che riemerge dalle carte

Iris: “O si fa o si va in Tribunale”. La società si impegnerebbe a costruirlo a costo zero

La Società Iris non si rassegna alla mancata costruzione del nuovo centro riabilitativo che avrebbe dovuto essere realizzato in via Mons. Soracco, su terreni di sua proprietà. Agita l’ipotesi di una “causa milionaria” che potrebbe coinvolgere la Regione e (anche) il Comune di Fossano. E avanza una proposta di mediazione che ruota attorno alla realizzazione della nuova struttura. Forza Italia interpella il sindaco. 

La fotografia ricostruisce il luogo in cui la struttura doveva essere costruita

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 29 marzo