“Fiordilatte Biraghi» per tutti nel week end con la riapertura dello spaccio rinnovato

L’inaugurazione, sabato 8 aprile alle 16, proseguirà sabato e domenica con un’apertura straordinaria. Lo spaccio Biraghi, aperto da 34 anni, è frequentato da famiglie e bambini

«‘Nduma a pié ‘n gelatu da Biraghi». Per noi bambini “Anni 60 era il massimo della goduria, il premio più grande che i genitori potessero promettere; la “gita domenicale” che ci consentiva di mangiare un gelato (cosa piuttosto insolita) e vedere “qualcosa” che non fosse il cortile di casa nostra e il sagrato della chiesa.

Ebbene, Biraghi di Cavallermaggiore ha deciso di valorizzare questo patrimonio, ristrutturando e rinnovando quello che da decenni (fin dal 1934) funge da “spaccio” (in via Cuneo 1) e programmando una grande inaugurazione (sabato 8 aprile) che proseguirà con una apertura straordinaria per il pubblico nei giorni sabato 8 e domenica 9 aprile dalle 9 alle 19.30. Per ogni acquisto si riceverà in omaggio un cono del rinomato gelato «Fiordilatte Biraghi».

All’inaugurazione hanno assicurato la loro presenza il vice Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestaliAndrea Olivero e , l’assessore ai Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche, Difesa del suolo della Regione Piemonte Francesco Balocco 

Parteciperà anche Don Piero Gallo.

 

Vero e proprio punto di riferimento per le famiglie del territorio fin dalla sua apertura molti anni fa, lo Spaccio Biraghi è sempre stato meta degli amanti dei prodotti 100% italiani in tempi “non sospetti”, quando era meno problematico di oggi il fenomeno dell’utilizzo di materie prime straniere per la produzione di prodotti poi spacciati per “Made in Italy.

Da lunedì 10 aprile lo Spaccio Freschi Biraghi sarà aperto tutti i giorni con il seguente orario: il lunedì solo il pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 19.00; dal martedì alla domenica invece dalle 9alle ore 12e dalle ore 14.30 e alle 19.

 

Alcuni numeri

Biraghi raccoglie e lavora circa 425.000 litri di latte al giorno, per un totale di 155 milioni di litri l’anno. Negli stabilimenti di Cavallermaggiore avvengono tutti i processi di raccolta e lavorazione del latte, producendo formaggi e prodotti lattiero caseari senza conservanti: circa 310.000 forme di Gran Biraghi l’anno e circa 200.000 forme di Gorgonzola D.O.P, oltre a Ricotta e Burro.