In Stazione alla ricerca di un parcheggio

C’è carenza di parcheggi in zona Stazione. Un problema che riguarda i pendolari e anche i residenti, che devono condividere gli stessi spazi. Ma non è facile trovare nuove soluzioni

Mancano i parcheggi in zona Stazione. Verificarlo non è difficile: basta provare, un giorno qualunque della settimana, a posare l’auto dopo le 7,30-8 del mattino quando la maggior parte degli stalli (la totalità secondo alcuni) è già stata occupata. Il tema è particolarmente sentito dai pendolari, che non possono permettersi di vagare troppo a lungo alla ricerca del parcheggio, pena la perdita del treno. Ma coinvolge anche i residenti, che devono condividere i medesimi spazi. E si è ulteriormente acuito con la provvisoria indisponibilità di alcuni posti auto nell’area occupata dal cantiere a fianco dei Salesiani. Il guaio è che - almeno nel breve-medio periodo - il problema pare irrisolvibile. L’area, infatti, è satura, e non ci sono nuovi terreni inutilizzati e adattabili al bisogno. 

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 10 maggio