L’ex vicesindaco di Villafalletto Davide Cravero conferma le dimissioni

"Sull'ospitalità ai lavoratori stranieri mi sono trovato con le spalle scoperte"

È stata una decisione sofferta - dichiara Davide Cravero che nei giorni scorsi ha rassegnato le dimissioni da vicesindaco, confermando però l’impegno a restare in Consiglio -. Anche perché lasciare anzitempo equivale a una sconfitta. Ho dedicato tempo, entusiasmo ed energie, ma è venuta a mancare la fiducia per il metodo di lavoro. Finché si tratta di ordinaria amministrazione va tutto bene, siamo tutti in accordo; però sulle questioni importanti mi sono trovato con le spalle scoperte. Parlo dei migranti stagionali, e anche del problema della raccolta rifiuti. Temi che richiedevano prese di decisione anche coraggiose, forse impopolari, dove alla fine mi sono trovato solo”. 

Il sindaco Pino Sarcinelli spera ancora che ritiri le dimissioni. “Non ho avuto ancora modo di incontrare Cravero - dichiara - e non conosco la motivazione per cui ha lasciato, perché il giorno dopo aver rassegnato le dimissioni è partito per le ferie. Spero ci sia ancora un margine di dialogo anche per il grande vuoto che lascia per le diverse deleghe che ricopre”. 

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 28 giugno