Il computer nel frutteto

Attraverso l’elaborazione dei dati sono stati previsti con largo anticipo tempi e quantità di raccolta dei mirtilli della Lagnasco Group; l’esperienza, con quella di altre filiere, è stata presentata da Eviso, azienda di Saluzzo fornitrice di tecnologia ed energia

Un computer quest’anno ha previsto con precisione tempi e quantità di produzione dei mirtilli e lo ha fatto con forte anticipo: tre mesi prima del raccolto.

La curiosa esperienza è stata presentata giovedì mattina da Simone Bernardi, presidente della Lagnasco Group, durante l’incontro promosso da Eviso, azienda fornitrice di tecnologia ed energia nello splendido scenario di Castelmagno, a La mejro, dove si sono confrontati progetti ed esperienze virtuose (oltre alla Lagnasco Group, erano presenti Vall Carni di Marene e Compral Latte), realtà accomunate dalla collaborazione con la stessa Eviso.

 

Il servizio completo su La Fedeltà di mercoledì 5 luglio 2017