La Mannoia apre il l’Anima Festival 2017: è grande successo

Musica ed emozioni con la cantante romana: nella scaletta del concerto gli storici successi e le canzoni del recente album “Combattente”

Il concerto di Fiorella Mannoia ha inaugurato ieri sera il l’Anima Festival 2017 ed è stato subito un grande successo di pubblico. La 63enne interprete romana ha fatto tappa con il suo “Combattente Tour” nella splendida cornice dell’anfiteatro all’aperto, sull’altopiano che domina la piccola frazione Grinzano di Cervere, in una magica sera d’estate.

Accompagnata da una band di navigati professionisti, ha snocciolato le canzoni più belle dell’ultimo album, compresa ovviamente “Che sia benedetta”, brano che l’ha spinta sul gradino d’onore del podio all’ultimo Festival di Sanremo (“Ce l’avevo quasi fatta a conquistare il primo posto, se non fosse stato per quella scimmia” ha scherzato la Mannoia riferendosi ovviamente ad “Occidentali’s Karma”). Gli applausi più calorosi sono per i suoi storici successi da interprete: canzoni che hanno dietro grandi autori della musica italiana come Ivano Fossati, Vasco Rossi, Franco Battiato, Enrico Ruggeri, Massimo Bubola, Piero Fabrizi… È un susseguirsi di emozioni con “I treni a vapore”, “Caffè nero bollente” (presentata al suo primo Sanremo, correva l’anno 1981), “Le notti di maggio”, “Perfetti sconosciuti” (colonna sonora dell'omonimo film, Nastro D'Argento 2016 per la migliore canzone originale), “La musica che gira intorno”, “Come si cambia”, “Oh che sarà”, “La cura”, “Io non ho paura”, “Sally”… Tutti in piedi infine a spellarsi le mani per l’immancabile “Quello che le donne non dicono” e a ballare sulle note trascinanti de “Il cielo d’Irlanda”.

Oltre due ore di musica, 23 brani che hanno saputo toccare le corde più profonde dell’anima. Su quel palcoscenico dove campeggia l’evocativa maschera scolpita che si è integrata perfettamente con le atmosfere del concerto. Insomma, scommessa vinta da Natascia e Ivan Chiarlo, ideatori dell'anfiteatro e della manifestazione.

Ma siamo appena all’inizio di questo Anima Festival 2017. Prossimo appuntamento giovedì 13 luglio con una serata anni Ottanta: protagonista Johnson Righeira, con “Vamos a la playa 2017”.

Fotogallery clicca qui