Al “Mons” Signori anche le ospiti dell’istituto “Divina Provvidenza”

Nella struttura vuota si punta a portare l’Hospice; si attende il bando dell’Asl

Monsignor Signori

Da alcuni mesi gli ospiti dell’istituto “Figlie della Provvidenza” e “Mons. Signori” (entrambi siti in via Orfanofrofio) sono stati concentrati in quest’ultimo. Dunque la struttura assistenziale “Figlie della Provvidenza” si libera e potrebbe essere utilizzata, dopo alcuni lavori di adeguamento, per l’Hospice che l’Asl intende aprire nel fossanese, attraverso un apposito bando di concorso. Le due strutture, che sono di proprietà della Diocesi di Fossano (attraverso l’Opera diocesana per la preservazione della fede), erano già riunite sotto un’unica amministrazione e direzione dal 1° gennaio 2015. In questi ultimi mesi però è stato compiuto un deciso passo in avanti...

Articolo completo su La Fedeltà del 19 luglio