Crf-H1-M-728x90 OK

Vocalmente, una storia importante

Oggi tocca ai Postyr: alle 17,45 incontro con gli artisti e alle 20,30 il concerto

"Una storia importante" hanno cantato i padroni di casa Voxes, ieri sera, aprendo la quarta edizione del Festival internazionale di canto "a cappella" Vocalmente. Nella canzone del Ramazzotti nazionale, arrangiata per l'occasione per sola voce, si dice "Quanta gente ho incontrato io / Quante storie e quante compagnie...". Ecco, tutto questo è un po' il manifesto di Vocalmente, e la sua inzia davvero a essere "una storia importante": quattro anni - mica pochi - di incontri, divertimento, crescita, formazione. Quattro anni insieme che fotografano il lavoro che viene svolto ongi giorno dalla Fondazione Fossano musica, una realtà nata nel 2011 con la visione di unire le forze, fare squadra e sinergia guardando al futuro come avrebbe voluto Mario Bassino che ieri sera è stato ricordato con una convinzione: "da lassù ci starà sicuramente ascoltando, contento".

Una storia importante anche per i dieci anni dei Voxes, che a ogni esibizione sanno emozionare, ma una storia importante anche per i Cluster. I "big" della serata, nati nel 2004, hanno girato mezzo mondo diventando i nuovi ambasciatori del canto a cappella italiano. Un gruppo passato da X Factor che vanta collaborazioni di altissimo livello; non a caso due di loro - Erik Bosio ed Edoardo Parodi - sono stati scelti come direttori artistici del festival.

Una Storia - in questo caso - importante, ancora, come quella di piazza Castello che è diventata palcoscenico eccezionale ed eccezione per lasciarsi incantare dalla voce, sotto le stelle. Ci abbiamo preso gusto, anche grazie ai piatti prelibati serviti da Slow food che continuerà a prenderci per la gola per tutta la kermesse.

Intanto oggi, giovedì 7 settembre, appuntamento alle 17,45 (o un quarto alle sei, come dice Jess) nel cortile del Castello per l'incontro con i Postyr: quattro chicchiere per conoscere da vicino gli artisti del festival.

Poi, alle 20.30 i Postyr canteranno, per tutti noi, sul palco di Vocalmente. La partecipazione agli eventi è libera e gratuita.