“Nessun volo cancellato a Levaldigi”

Lo scalo esclude disagi, nonostante la crisi di Ryanair che serve anche Cuneo con due collegamenti

La crisi di Ryanair non atterra all’«Alpi del mare». All’aeroporto di Levaldigi non è prevista la cancellazione di alcun volo.

I passeggeri che si servono dello scalo cuneese non dovrebbero quindi incontrare disagi neppure nel periodo che va fino al prossimo 28 ottobre. Un periodo molto difficile per Ryanair, che ha annunciato il taglio di oltre 300mila voli. Il motivo “ufficiale” - quello comunicato dalla compagnia low cost - riguarda “un’errata valutazione dei riposi che spettano a comandanti e primi ufficiali”; ma si tratterrebbe, in realtà, di un braccio di ferro fra i vertici e i dipendenti, dovuto al fatto che i contratti di lavoro vengono redatti secondo le regole del diritto irlandese, che risulta svantaggioso a confronto con quello degli altri paesi in cui opera la compagnia. 

Partner “storico” dell’«Alpi del mare», Ryanair mette questo aeroporto in comunicazione con Cagliari e Trapani.