Anziani truffati, l’appello del Comune

I malviventi si sono presentati come finanzieri - L'assessore Mignacca su Facebook: "Non aprite"

"Siamo finanzieri, ci manda il Comune". Secondo una prima ricostruzione, con questo stratagemma dei malviventi sarebbero riusciti a farsi aprire da una famiglia di anziani, che hanno poi derubato.

E' successo nella serata di sabato 4 novembre, a Fossano. A darne notizia su Facebook Michele Mignacca, assessore con delega alle Politiche della sicurezza.

Oltre a sottolineare che ovviamente il Comune non ha inviato alcun finanziere a casa dei fossanesi, Mignacca invita, soprattutto gli anziani che vivono soli, a "non aprire mai, in nessun caso". "Chiedo ai cittadini - prosegue l'assessore - di effettuare un controllo nel loro vicinato, informando della truffa gli anziani, anche solo telefonicamente".

Sul caso stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Fossano.