Cervere assegna alla Brigata alpina taurinense il Porro d’oro 2017

Sarà conferito all'inaugurazione, sabato 11 novembre 

Nell’anno in cui ricorrono i 60 anni dalla costituzione del Gruppo alpini di Cervere e nell’anno in cui dopo decenni di impegno Antonio Milanesio ha passato il testimone di capogruppo a Lorenzo Gaveglio, l’assegnazione del porro d’oro alla Brigata alpina taurinense è doppiamente sentita dalla comunità cerverese.

Un riconoscimento giusto e dovuto - spiega il sindaco Corrado Marchisio - che vuole mettere in luce l’impegno che la Brigata alpina taurinense prodiga su più fronti, dalle missioni di pace a quelle nei paesi terremotati e alluvionati, a dimostrazione del loro attaccamento e legame al territorio”. “Il premio - aggiunge Marchisio - sarà conferito al vicecomandante di Brigata Alberto Serafino in quanto il comandante Massimo Biagini è impegnato nella missione in Afghanistan”. 

Il premio sarà conferito sabato 11 novembre nell'ambito della cerimonia di inaugurazione al vicecomandante di Brigata Alberto Serafino.

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 8 novembre