Crf-H1-M-728x90 OK

Commissariata la Casa di riposo di Villafalletto: il Cda è in sovrannumero

La scelta imposta dalla Regione interessa 26 Ipab in tutto il Piemonte

Anche la Casa di riposo di Villafalletto è stata commissariata dalla Regione Piemonte insieme ad altre 26 Ipab piemontesi (istituti pubblici di assistenza e beneficenza) tra cui anche il San Camillo di Centallo. 

Non si tratta di un commissariamento “punitivo”, ma imposto dalla legge finanziaria del 2010, recepita dalla Regione Piemonte lo scorso 2 agosto: la normativa impone che nei Cda delle Ipab siano nominati solo cinque membri, anziché i sette contemplati nella struttura villafallettese. 

Dal 2 ottobre è stato nominato commissario il presidente Emilio Rossi.

Il commissario è stato chiamato a riformulare lo statuto, in particolare l’articolo 12 riducendo, appunto, il numero dei consiglieri da sette a cinque. Non appena arriverà l’ok della Regione il Comune potrà designare tre membri che, con i due di diritto, porteranno a cinque il Cda. 

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 29 novembre

Mirabilia-H2-M-728x90 Giugno